Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Strada in Casentino: arriva lo streetfood

L'Associazione Streetfood in Casentino per presentare il vero cibo di strada italiano: partita da Arezzo, oggi l'Associazione nazionale Streetfood è diventata un vero e proprio fenomeno per il settore. Sono milioni i "seguaci" del cibo di strada con la tendina. A settembre ad Arezzo tornerà un grande evento dedicato al cibo di strada.

Immagine tratta da Streetfood.it.

A Strada in Casentino (Ar), nel comune di Castel San Niccolò, in Piazza Vittorio Veneto da venerdì 21 a domenica 23 agosto, arriva lo Streetfood Village con una rappresentanza costituita da numerosi "veri" cibi di strada italiani fritto di pesce di san Benedetto del Tronto, olive ascolane, piada romagnola, bombette di Alberobello, hamburger di Chianina e tortelli di patate fritti, ricette on The Road come gnocchi al tartufo dell'Appennino toscano e anche la Grecia come ospite straniero con la Pitta Gyros e souvlaki. Il tutto sarà accompagnato da un'ottima birra artigianale selezionata da Streetfood. L'evento avrà inizio il venerdì dalle ore 17 alle ore 24 e gli altri giorni lo Streetfood Village sarà attivo dalle 11 alle 24 con un ricco programma di animazione tra musica live e cabaret con Leonardo Fiaschi del programma televisivo Colorado.

"Si tratta di un collaborazione con la locale Proloco e i comuni per la promozione e riqualificazione del territorio per far conoscere i territori del Casentino e Parco Casentinese la cui storia risale fino al Medioevo – spiega Massimiliano Ricciarini, presidente dell'Associazione Streetfood - lo testimoniano i castelli sparsi nella vallata di proprietà del Conti Guidi e dove ha soggiornato anche il sommo poeta Dante Alighieri e noi siamo contenti di collaborare a questo progetto con la nostra attività che richiama pubblico da tutta Italia".

Si può dire che questa di Strada in Casentino è una "anteprima" del grande evento promosso a settembre dall'Associazione Streetfood ad Arezzo. L'associazione nazionale del cibo di strada, oggi famosa e riconosciuta come l'unica in grado di offrire una qualità dei produttori unica, è sorta proprio ad Arezzo, su idea del giornalista aretino Massimiliano Ricciarini che oggi ne è presidente. Ad Arezzo è in programma uno degli eventi più grandi dell'anno: lo Streetfood Village infatti sarà presente per il sesto anno nel centro storico dal 18 al 20 settembre.

In sei mesi di eventi a targa Streetfood, oltre 50 cibi tradizionali di strada hanno fatto il giro dello stivale e altrettante tappe sono in programma in tutta Italia fino a dicembre. «Un vero e proprio giro d'Italia del cibo di strada quello rappresentato dagli Streetfood Village – spiega il presidente e fondatore dell'associazione, Massimiliano Ricciarini – che sono chiamati dai territori per animare spesso quartieri interi e dare vita ad altre attività come un traino che possiamo rappresentare con la nostra organizzazione che guarda alla qualità dei prodotti e vuole al contempo lanciare il messaggio di un cibo di strada che guarda al consumatore, non alle mode del momento».

(Streetfood Project, comunicato stampa 20 agosto 2015)


Web Soft