Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

36° Rally Internazionale del Casentino

36° Rally Internazionale del CasentinoOltre ad essere uno degli appuntamenti “clou” e da sempre dell’International Rally Cup Pirelli, la serie di maggior successo in Italia, il rally Internazionale del Casentino è valido per la Mitropa Rally Cup, campionato di lunghissima tradizione e grande prestigio, che si articola su nove gare tra Austria, Croazia, Slovenia, Ungheria, Germania e Italia e che conferisce un fascino ancor più internazionale alla gara aretina.

Scopri il calendario 2016 dei rally in Toscana.

Immagine allegata al comunicato stampa.

Bibbiena (Ar). Aprono oggi le iscrizioni al 36° rally Internazionale del Casentino, seconda prova dell’International Rally Cup Pirelli 2016, che si fregia del coefficiente 1,5, in calendario, nella verde e accogliente vallata aretina, il 15 e 16 luglio prossimi.

Le iscrizioni potranno essere inviate fino all’11 luglio prossimo.

LORIANO NORCINI: “CI ASPETTIAMO UN GRANDE “CASENTINO”

Senza tema di smentita, il rally Internazionale del Casentino è una della gare più amate e apprezzate dell’intero panorama rallystico nazionale, che gode anche di molti estimatori un po’ in tutta Europa. Insomma una gara di respiro continentale, che al via richiama tanti equipaggi di varie nazionalità, tra cui alcuni nomi importanti del rallismo internazionale. Un mix che, lo scorso anno, ha fatto sì che al via del “Casentino” si presentassero ben diciassette World Rally Car, il massimo delle quattro ruote da rally e un record rimasto imbattuto in Italia e anche all’estero. Campionato del Mondo escluso, ovviamente.

“Quest’anno non sarà facile raggiungere certi numeri con le Wrc – spiega l’infaticabile Loriano Norcini, dal ponte di comando di quella scuderia Etruria che ha uno staff di altissimo livello organizzativo – però auspico, tra “vuerrecì”, vetture R5 e Super 2000, di poter raggiungere una trentina di presenze, con un bel numero di piloti molto competitivi. Come sono i “driver” Irc Pirelli, insieme magari a qualche altro campione. Senza dimenticare la grandi battaglie nei Trofei Renault e nelle altre classi Irc: alla prima gara abbiamo già registrato ottantanove iscritti all’Irc, che fa del nostro campionato quello più affollato, in assoluto, di estimatori al volante””.

E intanto, oltre a confermare il percorso della edizione 2015, tosto e impegnativo più di sempre, la scuderia Etruria lavora alle tante manifestazioni collaterali, fiore all’occhiello di due giorni di sport, agonismo, convivialità e divertimento.

Preziosi, per la parte organizzativa, la collaborazione con Automobile Club Arezzo, il patrocinio di Regione Toscana e Provincia di Arezzo, il contributo di Unione dei Comuni del Casentino, dei Comuni di Bibbiena, Capolona, Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chiusi della Verna, Montemignaio, Poppi, Pratovecchio, Stia e Talla.

TANTE VALIDITA’ PER UN “CASENTINO” DI RESPIRO EUROPEO

Oltre ad essere uno degli appuntamenti “clou” e da sempre dell’International Rally Cup Pirelli, la serie di maggior successo in Italia, il rally Internazionale del Casentino è valido per la Mitropa Rally Cup, campionato di lunghissima tradizione e grande prestigio, che si articola su nove gare tra Austria, Croazia, Slovenia, Ungheria, Germania e Italia e che conferisce un fascino ancor più internazionale alla gara aretina.

Di grande rilievo poi la presenza dei Trofei Renault, fucina di sfide intense all’interno del Trofeo Clio R3C, del Trofeo Twingo R2B e del Corri con Clio.

Ancora titolazioni importanti con la validità per la Coppa Italia Rally 2 Zona, per l’Open Rally, per la nuova serie Rally Piston Cup, per lo Challenge Internazionale Forze di Polizia.

Il rally del Casentino, inoltre, è aperto anche alle vetture storiche, elemento di ulteriore appeal per la gara.

IL RALLY CASENTINO: LA GARA

Il rally Internazionale del Casentino ricalca il percorso dello scorso anno, con la conferma delle novità di successo introdotte nel 2014. Come la partenza anticipata al venerdì e la disputa, nella serata del 15 luglio, della speciale numero 1 “Bibbiena”, una speciale-spettacolo disegnata all’interno del centro della cittadina di Bibbiena. Sempre venerdì sera, al termine della speciale spettacolo, e prima dell’ingresso in Parco Chiuso, immancabile la “passerella” con presentazione di tutti gli equipaggi sul palco in viale Garibaldi a Bibbiena.

Sabato 16 luglio, a partire dalle ore 10,31 nuova partenza del rally da Bibbiena, per affrontare le otto prove speciali della giornata, con nell’ordine Dama, Caiano, Barbiano, poi Crocina e Dama, seguite da Caiano e Barbiano, per concludere con i 36 km della Talla, in notturna.

Arrivo finale a Bibbiena, in viale Garibaldi, a partire dalle ore 22.48, dopo avere disputato ben 141 km di prove speciali.

Direzione Gara, Segreteria e Sala Stampa saranno ubicate nella splendida location di Villa La Mausolea a Soci.

(International Rally Cup, comunicato stampa 15 giugno 2016, n. 7)

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Pubblica la tua foto su ToscanaGo

Info Provincia di Arezzo

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Forum


Il forum gratuito di ToscanaGo
(accedi con password di registrazione al sito)