Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Lastra a Signa: prima Bottega Italiana con panineria a km 0 incorporata

Propone l'hamburger con ingredienti di filiera selezionati e provenienti dalle aziende accreditate alla rete di Campagna Amica, che tocca quota 1000 in Toscana. .

Dopo i ristoranti e le gelaterie, il progetto di Campagna Amica promosso da Coldiretti (info su www.toscana.coldiretti.it) che conta 1.000 punti vendita in Toscana tra mercati, aziende agricole, agriturismi e cooperative si arricchisce ulteriormente aggiungendo alla sua rete la prima “panineria a km zero” d’Italia. Un’esperienza, quella dell’hamburger Made in Tuscany, portata avanti dalla Cooperativa Agricola di Firenzuola che ha deciso di spingere il brand “Bottega Italiana” ad un livello fino ad oggi mai sperimentato sul mercato: proporre, al fianco di un’ampissima selezioni di carni toscane e prodotti a filiera corta certificati come formaggi, salumi e pane, hamburger a km zero ed un servizio di domiciliazione che sarà garantito da “il Panino Tondo”, l’azienda leader fiorentina nata nel 2011 da un’idea del fondatore, Samuele Gallori che conta già due punti vendita (a Riffredi in Via Montebello, 56R ed in Piazza Giorgini, 20R). All’inaugurazione hanno partecipato il Presidente della Cooperativa Agricola di Firenzuola, Roberto Nocentini; l’Assessore Regionale all’Agricoltura, Gianni Salvadori; il Sindaco di Lastra a Signa, Angela Bagni ed il Vice Sindaco, Leonardo Cappellini; il Direttore Regionale di Coldiretti, Roberto Madde ed il coordinatore regionale del progetto di Campagna Amica, Simon Querci.

Ma dove sta la novità? Prima di tutto nel prodotto che viene proposto al consumatore. Le carni delle specialità “Mugello” e “Sunny_B”, i due panini a marchio Campagna Amica, provengono da allevamenti di razza bovina della Cooperativa Agricola Firenzuola, l’insalata, i pomodori, i formaggi freschissimi, l’immancabile filo d’olio, persino le salse sono frutto del lavoro appassionato e sano delle aziende accreditata alla rete di Coldiretti. Così come il pane di “produzione propria” fatto con lieviti naturali e farine Gran Prato del Molino Bardazzi. Insomma: ecco il classico hamburger simbolo della food-culture americana confezionato però con la qualità e l’eccellenza dei prodotti del paniere toscano abbinato ad un tocco intelligente della personalità vincente italiana ed attenzione per ogni dettaglio come il packaging biodegradabile.

L’altra novità è legata al servizio di “home delivery” che il Panino Tondo mette a disposizione del progetto: l’hamburger potrà essere ordinato direttamente “sul posto” oppure via telefono o mail (info su www.paninotondo.it).

(Coldiretti Toscana, comunicato stampa 15 novembre 2014, n. 351)

Web Soft