Contenuto Principale

Firenze: miglior risparmio last minute d'Italia

Hoteltonight, l'app leader nella prenotazione di camere d'hotel in formula last minute, si presenta in questi giorni al Buy Tourism Online e per l'occasione rilascia i risultati di un'analisi condotta sulla città che ospita questa importante manifestazione. Dal 2011, Firenze fa parte delle destinazioni in cui, grazie all'app, la stanza d'albergo è prenotabile in pochi semplici click dal proprio dispositivo mobile, anche all'ultimo secondo. Ecco allora qualche dato sul turismo last minute raccolto da HotelTonight.

FOTO COPYRIGHT TOSCANAGO © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sin dal suo lancio, Firenze è stata una delle città dove prenotare last minute è stato più conveniente in assoluto. Con uno sconto medio sul prezzo pieno delle camere pari al 30%, Firenze risulta infatti, in Italia, la destinazione migliore in termini di risparmio last minute. Anche in Europa, Firenze non teme confronti: colossi del turismo come Londra e Parigi registrano infatti uno sconto medio rispettivamente del 27% e 26%. Tra le 130 destinazioni europee coperte attualmente dal servizio, il capoluogo toscano è superato solo da Liverpool, Edimburgo, Nantes, Copenhagen e Sorrento.

Crescita a 3 cifre sul numero di prenotazioni last minute

Anche in termini di quantità di prenotazioni, Firenze si conferma una delle punte di diamante del turismo italiano. Tra le 46 città italiane coperte dal servizio, Firenze è la terza più prenotata in Italia e la quindicesima in Europa. Nonostante i prezzi in linea con quelli delle più importanti mete culturali e complice l'ottimo risparmio di cui si può approfittare, soprattutto in bassa stagione, Firenze ha segnato una crescita anno su anno nel numero di prenotazioni del 500%.

Americani, italiani e inglesi scelgono Firenze

Ma chi sono gli artefici di una crescita così vertiginosa nel numero di prenotazioni? I turisti più interessati a scoprire il capoluogo toscano sono stati gli americani che, più degli altri, hanno scelto Firenze come tappa delle loro vacanze. In seconda posizione gli stessi italiani e terzi sul podio gli inglesi. Parlando invece di prezzi, giugno e luglio sono stati i mesi che hanno visto le tariffe più alte. Per chi ha in mente di visitare prossimamente la città usufruendo dell'applicazione, i prossimi mesi sono tra quelli migliori per farlo: in termini di tariffe alberghiere, Firenze registra infatti i prezzi più bassi non solo ad agosto e novembre, ma anche a dicembre, gennaio e febbraio.

(HotelTonight, comunicato stampa 2 dicembre 2014)

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU