Communicating Art: studenti fiorentini diventano guide

Giunto alla sua 12a edizione, Communicating Art, questo il titolo dell’iniziativa, quest’anno coinvolge circa un migliaio di studenti e continua a rappresentare uno strumento completo per educare al patrimonio e sviluppare nelle giovani generazioni il sentimento di appartenenza ad una tradizione culturale comune e di corresponsabilità nella tutela.

In accordo con le scuole e con il concorso della Sezione Didattica della Ex-Soprintendenza per il Polo Museale Fiorentino, “Communicating Art” è strutturato in modo da sviluppare competenze ed abilità linguistiche di alto livello richiedendo ai giovani una partecipazione attenta e motivata. Nell’edizione di quest’anno tornano a far parte del circuito “Communicating Art” luoghi museali quali la Villa di Poggio a Caiano e la Villa di Petraia che, insieme al Giardino di Boboli, andranno a rappresentare il circuito delle "Ville e giardini medicei" inserito dal giugno 2013 nella lista del patrimonio mondiale UNESCO.

Un altro significativo circuito proposto al pubblico del “Communicating Art” sarà quello dedicato ai luoghi della fede quali i Cenacoli del Fuligno, di Sant’Apollonia, di Andrea del Sarto a San Salvi e, nel Museo di San Marco, i Cenacoli di Domenico Ghirlandaio e di Anton Domenico Sogliani.

(Mibac, comunicato stampa 17 marzo 2015)



ToscanaGo non è un'agenzia di viaggi o un tour operator: non ci occupiamo di prenotazioni alberghiere nè vendiamo o rivendiamo pacchetti turistici o altro.
ToscanaGo è un blog personale, non periodico, nel quale raccontiamo la Toscana in base alla nostra personale esperienza.

Chi siamo | Copyright | Informativa Privacy | Note legali | La tua pubblicità su ToscanaGo | ToscanaPedia 
Copyright ©ToscanaGo 2012-2020 - Tutti i diritti riservati - E' vietata qualsiasi riproduzione di fotografie e testi - Partita Iva 01809400474

Realizzazione Portale Turistico e di Informazione