Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Rally di Reggello e Valdarno Fiorentino 2015

RallyRivisitato in modo significativo il format di svolgimento con modifiche al percorso ed agli orari. Sarà ovviamente riproposta la partenza da Piazzale Michelangelo a Firenze, spostata nella serata del sabato, alle 21,30. Sette le prove speciali previste, tre da ripetere due volte ed una per un solo passaggio. Previste le auto storiche in coda alla gara “moderna”..

Scopri il calendario 2015 dei rally in Toscana.

FOTO COPYRIGHT TOSCANAGO © RIPRODUZIONE RISERVATA

Dalla giornata odierna l’8° RALLY DI REGGELLO E VALDARNO FIORENTINO, in programma per il 5 e 6 settembre, entra nel vivo con l’apertura delle iscrizioni, fazzoletto temporale che si allungherà sino a lunedì 31 agosto.

Unica manifestazione rallistica della provincia di Firenze, la gara organizzata dall’ASD Reggello Motorsport con il forte e convinto sostegno dell’Automobile Club Firenze,sarà la settima prova del Trofeo Rally Nazionali di 4^ zona a coefficiente 1,5, valido anche per l’Open Rally Toscano e per il Trofeo ACI Lucca. Gode ovviamente dell’importante collaborazione e del patrocinio delle Amministrazioni Comunali di Reggello, dove è nato nel 2008, Cavriglia, Firenze, Incisa/Figline, San Giovanni Valdarno (che ospiterà il riordino della domenica davanti al Palazzo Pretorio) e Rignano sull’Arno.

IL VIA DA PIAZZALE MICHELANGELO A FIRENZE

L’evento, di portata nazionale, utile veicolo di immagine e comunicazione dei luoghi che attraversa, dopo sette edizioni con le quali si è ritagliata un posto importante nel panorama regionale di rally, è pronta a scrivere un nuovo capitolo della propria storia proponendo alcune modifiche alla logistica, pur mantenendo in ampia parte quella del recente passato. Si è cercato di dare nuovi stimoli a chi correrà questo evento, che per il quarto anno consecutivo partirà da Piazzale Michelangelo a Firenze, luogo tra i più incantevoli al mondo che farà sventolare la bandiera di partenza guardando Firenze, il Duomo ed il Ponte Vecchio in un mix di emozioni, sensazioni uniche oltre che essere un incentivo di immagine per chi corre.

LE NOVITA’

La prima novità riguarda proprio lo sventolare la bandiera di partenza, che non avverrà al pomeriggio come accaduto sino allo scorso anno, ma alle 21,30 di sabato 5 settembre, questo per far abbracciare sempre più dal pubblico i partecipanti al rally. Non si faranno quindi le tre prove speciali come nel 2014, ma una sola, la “Pietrapiana” di Km. 9,600 (partenza ore 23,04), dopo la quale i concorrenti entreranno nel riordinamento notturno a Reggello a partire dalle ore 23,25.

L’indomani, domenica 6 settembre, vi sarà la restante porzione di gara, altri sei tratti cronometrati, quelli di “Reggello” (Km. 15,000), “poggio alla Croce” (Km. 8,800) e “Cavriglia” (Km. 5,600) da ripetersi due volte, con la novità che quest’ultima prova verrà corsa in senso inverso rispetto al passato, quindi con prevalenza di discesa. E’ stata depennata la Prova di Pian di Scò, la cui strada comunque non verrà lasciata, in quanto, nel tratto fiorentino della strada, verrà effettuato lo Shakedown, il test con le vetture da gara.

Nel sito internet della manifestazione, www.rallyreggello.it, sono presenti già da oltre un mese tutte le informazioni necessarie per partecipare ed assistere all’evento. Il portale sarà continuamente aggiornato dall’organizzazione per ogni comunicazione in merito all’evento stesso.

L'edizione 2014 venne vinta da Senigagliesi-Morganti, con una Peugeot 207 S2000.

(MGT Comunicazione, comunicato stampa 6 agosto 2015)

FOTO COPYRIGHT TOSCANAGO © RIPRODUZIONE RISERVATA


Web Soft
Ricerca / Colonna destra

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU