Antro del Corchia

L'ingresso fu scoperto nel 1841 dal geologo Giuseppe Simi e la buca da lui esplorata prese il nome di Buca d'Eolo per il forte vento che tira sull'ingresso e che a volte raggiunge anche gli 85 km/h.

L'esplorazione dell'Antro del Corchia (che si trova all'interno della cosiddetta Montagna vuota fatta di ben 70 chilometri di gallerie e pozzi, e di cui fanno parte anche l'Abisso Fighierà e l'Abisso Rodolfo Farolfi) si articola nel suo percorso "turistico" per una lunghezza complesiva di 1978 metri percorribili in circa 2 ore, soste comprese, nel corso delle quali si utilizzano ben 646 metri di passerelle e 1005 gradini. La temperatura all'interno della grotta è di circa 7/8 gradi per cui è necessario indossare un abbigliamento adatto.

(ToscanaGo, 29 aprile 2013)


ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trova il video che la nostra pagina visualizza semplicemente.



ToscanaGo non è un'agenzia di viaggi o un tour operator: non ci occupiamo di prenotazioni alberghiere nè vendiamo o rivendiamo pacchetti turistici o altro.
ToscanaGo è un blog personale, non periodico, nel quale raccontiamo la Toscana in base alla nostra personale esperienza.

Chi siamo | Copyright | Informativa Privacy | Note legali | La tua pubblicità su ToscanaGo | ToscanaPedia 
Copyright ©ToscanaGo 2012-2020 - Tutti i diritti riservati - E' vietata qualsiasi riproduzione di fotografie e testi - Partita Iva 01809400474

Realizzazione Portale Turistico e di Informazione