Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Isola del Giglio: il fiore dell'arcipelago

Isola dell'arcipelago toscano comprendente nel medesimo Comune anche Giannutri, il Giglio è un piccolo fiore in mezzo al mar Tirreno bagnato da una meravigliosa acqua cristallina che riflette dai fondali uno stupendo smeraldo quasi pastello .

L'isola del Giglio è una delle isole dell'Arcipelago toscano e la seconda per grandezza dopo l'isola d'Elba.

Il Giglio si trova a 11 miglia dalla costa toscana, proprio davanti al promontorio dell'Argentario da cui è raggiungibile con gommoni, barche e traghetti.

Fotografia di Andrea Falasca.

Meravigliose le spiagge dell'isola: da Giglio Campese alle Cannelle, dalle Caldane all'Arenella, senza dimenticare tutte le calette più o meno facilmente raggiungibili come cala dell'allume, cala del baccello, cala del capomarino, cala di corvo, cala cupa, cala del lazzeretto.

L'isola del Giglio è adatta anche per sport molto particolari come la subaquea, che attira numerosi appassionati attratti dai meravigliosi fondali di gorgonie rosse e gialle dove non è raro riuscire ad incontrare barracuda, cavallucci marini, pesci luna, stelle gorgone e spirografi (con numerosissime zone di immersione sia per principianti che per sub esperti) o il cosiddetto bouldering, l'arrampicata su roccia che qui viene effettuata sui blocchi di granito in un'area tra Giglio Castello e Punta del Fenajo.

Di grande interesse archeologico è la zona dei Castellari in località Saraceno, nei pressi di Giglio Porto: leggermente al di sotto del livello del mare, praticamente inglobati con le costruzioni dell'attuale abitato, troviamo i resti dell'antica villa marittima romana appartenuta alla famiglia senatoria dei Domizi Enobarbi costruita nella seconda metà del I secolo avanti Cristo e completamente ristrutturata nel II secolo dopo Cristo: l'area comprende vari livelli della scogliera, con una vasca quadrata per la piscicultura, una terrazza panoramica circolare con mosaico bianco e nero, affreschi e criptoportici.

L'isola del Giglio è anche tristemente nota per il naufragio della Costa Concordia avvenuto il 13 gennaio 2012.

(ToscanaGo, 19 agosto 2013)



Visualizzazione ingrandita della mappa

Web Soft

Isola d'Elba

Isola del Giglio

Isola di Montecristo

Capraia: cala rossa