Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Lucca: una tavola da Guinness con lo chef Tomei

Il 27 giugno 2014 sulle mura sarà allestita una cena per 2 mila commensali lunga 2 chilometri con l'obiettivo di celebrare i 500 anni delle Mura e di entrare nel guinness dei primati per la tavola più lunga del mondo "apparecchiata" su un monumento. L'evento è destinato a diventare un evento fisso dell'estate lucchese. Chef d'eccezione Cristiano Tomei.

Immagini allegate al comunicato stampa.

Lo chef Cristiano Tomei (maestro di cucina al ristorante L'Imbuto presso il Museo di Arte Contemporanea Lu.C.C.A. della città, ndr) prepara un menu memorabile per “Aggiungi un posto a tavola” . Vino e pane appositamente preparati per l’evento.

Per il momento si è limitato a dire che sarà una serata memorabile e ha svelato che il primo piatto sarà la “bruschetta barattolata”, contenuta in un vasetto che farà trasparire la lavorazione e dal quale “nascerà” un ciuffetto di basilico, una simbologia con l’evento che nasce nel 2014 e vuole crescere nel corso degli anni.

E’ questa una delle sorprese che il famoso chef Cristiano Tomei ha in serbo per Aggiungi un posto a tavola, cena evento per entrare nel Guinness dei Primati e che si svolgerà sulle Mura di Lucca il 27 giugno prossimo.

Sarà un menu sul fil rouge del pomodoro, realizzato e servito grazie alla straordinaria organizzazione della Federico Salza Catering, azienda nata a Torino nel 1898, spostatasi a Lucca con la famosa e storica pasticceria Salza in via Fillungo e diventata famosa nel mondo anche per lo straordinario evento gastronomico della cena del rampollo di Casiraghi in Svizzera.

"Altri sponsor “tecnici” di grande nome potrebbero unirsi a questa splendida festa" - dichiara Tomei - "vista l’accoglienza che l’idea della manifestazione sta ricevendo ovunque”.

Mappa del tratto delle mura di Lucca che ospitera la tavolata da record.

Tutti questi temi sono emersi durante la conferenza stampa di Aggiungi un posto a tavola che si è svolta al Lucca Center of Contemporary Art, alla presenza di molti partner dell’iniziativa.

Dopo i saluti e ringraziamenti ai presenti di Ausilia Salerno, una delle organizzatrici insieme a Gigliola Giglioni per Centro Studi San Marco e Claudia Sechi e Samanta Franchi per L’Evento, hanno preso la parola Alda Fratello, assessore alla cultura del Comune di Lucca e Alessandro Biancalana, Presidente dell’Opera delle Mura, che hanno ricordato la celebrazione dei 500 anni delle Mura e l’importanza di questo evento.

Il presidente della Fisar Piero Giampaoli ha sottolineato che non ha esitato un attimo a sposare l’iniziativa e con grande entusiasmo ha “reclutato” i 110 sommelier per la sera del 27 giugno, con la voglia di esaltare con il loro servizio la grande qualità delle 2000 bottiglie che la Fattoria Buonamico di Montecarlo metterà a disposizione per la cena. Eugenio Fontana ha annunciato che le bottiglie saranno etichettate appositamente per l’evento.e "Partecipare ad "Aggiungi un posto a tavola” - afferma Eugenio Fontana - è un modo per ringraziare la città da cui provengono gli eccellenti vini oggi presenti sulle tavole di tutto il mondo.

Condividere l’unicità di questa occasione significa contribuire al successo di Lucca come interprete eccellente di quello che per Tenuta del Buonamico significa toscanità”.

Questa manifestazione non resterà fine a se stessa, hanno evidenziato Emanuele Pasquini per Confesercenti e Benedetto Stefani per la Confcommercio. Per entrambi, che hanno già raccolto molte adesioni fra i propri associati e sono in attesa di una quantificazione definitiva di quelli che parteciperanno, l’auspicio è che Aggiungi un posto a tavola diventi un appuntamento fisso, un marchio spendibile nel mondo per contribuire a promuovere Lucca e il suo territorio.

Anche il pane sarà studiato e realizzato appositamente per l’occasione, come ha spiegato Marco Giannanti titolare di “Pandemonio”, e sarà battezzato, per l'appunto, "Aggiungi un posto a tavola".

Alla conferenza ha preso parte anche Gabriele Valenti, titolare Caffè Giurlani, che offrirà il suo ottimo caffè ai commensali della "tavola da Guiness World Records".

(Centro Studi San Marco, comunicato stampa 13 maggio 2014)


ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Info Provincia di Lucca

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Spiaggia della Lecciona (Viareggio)