Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

38° Rally il Ciocco e valle Serchio

Grandi novità e tradizione si fondono per un avvio tricolore d'effetto. Dall'introduzione della piesse spettacolo sul lungomare di Forte dei Marmi, con cui si rinnova una sempre più ampia e convinta sinergia, ad un percorso rinnovato per il 70%, la prima prova del Campionato Italiano darà grande slancio alla stagione tricolore. Quartier generale al Renaissance Tuscany Il Ciocco Hotel and SPA e quindici Prove Speciali in tre giorni di gara confermano un evento di alto profilo con un legame sempre più forte con il territorio.

Scopri il calendario 2015 dei rally in Toscana.

Un'immagine dell'edizione 2014 (foto Copyright ToscanaGo © Riproduzione riservata).

Il Ciocco (Castelvecchio Pascoli-Lucca), 13 febbraio 2015 – Sarà un’edizione da ricordare, quella numero 38 del Rally del Ciocco e Valle del Serchio. In programma dal 20 al 22 marzo, come consuetudine prima prova delle otto del Campionato Italiano Rally, porterà quest’anno una decisa ventata di cambiamenti, tutti studiati per rendere l’evento ancora più affascinante e certamente ancora più legato al territorio.

Per il terzo anno consecutivo verrà riproposta la partenza in Versilia, a Forte dei Marmi per poi vivere il fulcro delle sfide nella mediavalle ed in Garfagnana, abbracciando quindi un’ampia porzione della lucchesia, dalle montagne al mare. Proprio a rafforzare la caratteristica di essere un concreto stimolo di immagine e comunicazione del territorio che attraversa, la gara arriva a proporre quest’anno grandi novità, effetti davvero speciali come speciale è la storia che il Rally del Ciocco e Valle del Serchio porta con sé.

FORTE DEI MARMI SI CONFERMA LOCATION ESCLUSIVA PER IL PRIMO VIA TRICOLORE

Lo staff di Organization Sport Events, dopo l’importante esperienza di due anni passati, ha visto riconfermata ancor più convinta la sinergia con l’Amministrazione Comunale di Forte dei Marmi e con l’Associazione Commercianti, partner esclusivi ed irrinunciabili per decretare il successo dell’evento.

Una joint che guarda lontano, quest’anno più che mai raddoppiando l’impegno della città per il rally. La prima, grande, novità dell’edizione duemilaquindici, sarà infatti la prova speciale spettacolo che sarà allestita sul lungomare. Quindi, dopo la partenza, nel tardo pomeriggio di venerdì 20 marzo, quasi in contemporanea, si inizierà a parlare di sfide, con questo impegno davvero . . . “speciale”. Sarà un momento di grande fascino, che il Campionato Italiano Rally non ha mai provato prima: uno dei luoghi più esclusivi d’Italia, che turismo, storia, cultura e glamour gli hanno attribuito una spiccata personalità conosciuta in tutto il mondo, farà sventolare la prima bandiera di sfida della massima serie nazionale di corse su strada, che certamente non poteva trovare scenario migliore.

Sotto il profilo sportivo, la prova pur essendo il classico aperitivo spettacolo sarà comunque una “piesse” in piena regola, dove il minimo errore può valere l’intera gara. Questo primo impegno cronometrato è certamente studiato per far conoscere la disciplina dei rallies ad un sempre più ampio respiro di pubblico ed avrà la caratteristica che dentro il percorso, di 1,200 chilometri complessivi, vi sarà sempre una sola auto. Quindi, i concorrenti avranno, tutti allo stesso modo, i riflettori puntati e la loro fetta di gloria in un palcoscenico decisamente esclusivo, indimenticabile.

IL PERCORSO RIVISTO SEMPRE CON L’OCCHIO ALLA TRADIZIONE

Poi si passerà agli altri due giorni di gara, con un tracciato rivisitato per ben il 70%. Al Ciocco, dove molta della storia dei rallies non solo nazionali è passata ed è stata anche sperimentata, la macchina organizzativa è sempre in moto per cercare di andare incontro anche alle esigenze dettate dall’evoluzione della specialità ma allo stesso tempo senza svilire l’essenza delle corse su strada. ll percorso dell’edizione duemilaquindici, punteggiato da 15 prove speciali in tre giorni, è stato profondamente rivisto, pur cercando di mantenere intatta la tradizione. Un lavoro difficile, certosino, nell’andare a trovare una formula che potesse proseguire una storia decisamente unica. Grazie all’interessamento del Comune di Careggine ed al forte stimolo del Sindaco Mario Puppa che ha fatto propri lo spirito e gli intenti del Rally del Ciocco, sarà possibile correre ben due Prove, sabato 21 marzo, nel suo territorio. La prova di “Cerretoli” sarà in parte rivista e la “Careggine” sarà nella versione proposta lo scorso anno. Poi, sempre a Careggine, dove è previsto un controllo a timbro, la carovana del rally sarà accolta da una festa. La giornata di sabato sarà decisamente dura, con la partenza dal Ciocco alle sei del mattino e la prima assistenza di Castelnuovo Garfagnana presvista dopo ben sei tratti cronometrati. Al pomeriggio, di nuovo cambiamenti. con la “piesse” di Careggine prevista in un’altra versione, mai vista sinora: da Poggio sino al bivio della “Fonte Azzurrina”, poi vi saranno la prova di “Molazzana” come vista nel 2013, ed i classici impegni dentro la tenuta del Ciocco, immancabili e sempre entusiasmanti.

La giornata, decisamente campale, terminerà alle 20,00 per poi riprendere le sfide domenica 22 marzo. Anche per il gran finale del rally le novità non mancheranno: una sola prova speciale di 20,500 chilometri, da ripetere due volte. Saranno due “roccaforti” del Rally del Ciocco, ossia, la “Coreglia” e la “Tereglio” unite per proporre una sfida unica, completa, che non mancherà di intimorire gli equipaggi, ma anche di esaltare per singole prestazioni, dando certamente un senso compiuto ad una gara che quest’anno più che mai torna a far degustare il sapore antico delle sfide. La distanza totale del rally è di 615,700 chilometri dei quali 159,860 cronometrati (il 26% dell’intero chilometraggio).

Come consuetudine, degna ed esclusiva cornice, il Renaissance Tuscany Il Ciocco Hotel and SPA sarà la sede del Quartier Generale del Rally, location estremamente funzionale.

Il Rally si sta avvicinando a grandi passi alla fase decisiva, quella dell’apertura delle iscrizioni, che apriranno martedì 17 febbraio per chiudere venerdì 13 marzo.

PROGRAMMA

Martedì 17 febbraio 2015
Apertura delle iscrizioni

Venerdì 13 marzo 2015
Chiusura delle iscrizioni

Mercoledì 18 marzo 2015
Verifiche Sportive e distribuzione Road-Book e tagliandi ricognizione
ore 08:30 - 13:30 Il Ciocco - Info Point
Ricognizioni con vetture di serie
ore 14:00 - 18:00 (PS 14-15)

Giovedì 19 marzo 2015
Ricognizioni con vetture di serie
ore 08:00 - 14:00 (PS 2-5, PS 3-6 e PS 4-7)
ore 12:00 - 18:00 (PS 8-11, PS 9-12 e PS 10-13)
Controllo patenti e consegna Targhe e Numeri Gara (prioritari e iscritti al CIR)
ore 19:00 - 22:00 Forte dei Marmi - Piazza Marconi
Verifiche Tecniche (prioritari e iscritti al CIR)
ore19:00 - 22:00 Forte dei Marmi - Piazza Marconi

Venerdì 20 marzo 2015
Controllo patenti e consegna Targhe e Numeri Gara
ore 10:00 - 13:00 Forte dei Marmi - Piazza Marconi
Verifiche Tecniche
ore 10:00 - 13:00 Forte dei Marmi - Piazza Marconi
Shakedown - Seravezza - PS “Seravezza”
ore 10:00 - 12:00 (prioritari e iscritti al CIR)
ore 13:00 - 15:00 (tutti gli altri)
Ricognizioni PS 1con vetture di serie
ore 15:30 - 17:30
Allineamento di Partenza
ore 18:00 - 19:00 Forte dei Marmi - Piazza Marconi
Cerimonia di Partenza - Tappa 1
ore 19:00 Forte dei Marmi - Via Spinetti
Arrivo Sezione 1 - Tappa 1
ore 20:30 Il Ciocco - Pattinaggio

Sabato 21 marzo 2015
Partenza Sezione 2 - Tappa 1
ore 06:00 Il Ciocco - Pattinaggio
Arrivo Tappa 1 ore 20:00 Il Ciocco - Pattinaggio
Pubblicazione ordine partenza Tappa 2 ore 22:00 Il Ciocco - Piazzetta

Domenica 22 marzo 2015
Partenza Tappa 2
ore 07:00 Il Ciocco - Pattinaggio
Arrivo finale - Premiazione
ore 12:30 Castelnuovo Garfagnana - Porta Ariostesca

Lo scorso anno, il 37° Rally del Ciocco e Valle del Serchio, dopo aver proposto come al solito sfide di grande enfasi, si pose più che mai all’attenzione mediatica internazionale per la vittoria dei trevigiani Giandomenico Basso-Mitia Dotta, al debutto con la nuova Ford Fiesta R5 LDI alimentata a GPL, una novità assoluta a livello mondiale.

(MGT Comunicazione, comunicato stampa 13 febbraio 2015)


Un video dell'edizione 2014:

ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Info Provincia di Lucca

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Spiaggia della Lecciona (Viareggio)