Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Coppa città di Lucca 2015: vince Michelini

Coppa città di Lucca 2015Vincendo tutte le Prove Speciali disponibili, il driver lucchese ha conquistato il secondo successo assoluto stagionale nel giro di un mese circa e rinforzato il proprio record di successi nella gara di casa, rivelatasi anche un ottimo test in vista del “Casentino” della settimana prossima.

Scopri il calendario 2015 dei rally in Toscana.

Immagine allegata al comunicato stampa.

Secondo successo assoluto, nel giro di un mese circa, per Rudy Michelini, che ha firmato stamani il suo sesto sigillo alla Coppa Città di Lucca, la gara “di casa”, al volante della Citroen DS3 R5 di Procar Motorsport, con al fianco Michele Perna. Dopo la vittoria al Rally Abeti è arrivata questa di Lucca, gara che tra l’altro ha festeggiato la cinquantesima edizione con un format rinnovato.

Per Michelini la vittoria è stata facile, andando al comando sino dal primo impegno cronometrato del sabato alle Pizzorne, per poi prendere il largo con distacchi estremamente pesanti sulla concorrenza. Una comunque, presa con forte impegno, lo indicano i nuovi record assoluti siglati in ognuna delle prove speciali disputate, con i quali è stata decisamente messa alla frusta la vettura, vedendo confermata affidabilità e competitività.

La gara è servita a Michelini e Perna, portacolori della Movisport, ed alla squadra per svolgere anche un importante test pre-event in vista del prissimo Rally del Casentino, terzo appuntamento della IRCup, previsto per il fine settimana che verrà in provincia di Arezzo.

Il commento di Rudy Michelini all’arrivo sulle mura a Lucca: “Correre nella mia Lucca è sempre una grande emozione, vincere è il massimo che si possa volere. Sono mancati subito gli avversari di riferimento, per cui possiamo di dire che la lotta per la vittoria praticamente non c’è stata. Comunque sia non è stata una gara facile, questa di Lucca non lo è mai. Si è corso di notte, dove serve concentrazione massima, dove si deve saper gestire la stanchezza che rischia di farti deconcentrare. La tecnicità del percorso ci ha permesso anche di svolgere un ottimo test in vista del Rally in Casentino del prossimo week-end, la vettura è perfetta, la squadra sta proseguendo a fare un lavoro importante per noi, per cui partiamo fiduciosi per una nuova soddisfazione. Ringrazio anche i tanti amici ed appassionati che stanotte ci hanno fatto sentire il loro calore”.

Adesso, per Michelini e Perna c’è da voltare pagina e mettere massima concentrazione per il 35° Rally del Casentino. La gara ricalca a grandi linee il percorso dello scorso anno: la partenza anticipata al venerdì e la disputa, nella serata del 17 luglio, della speciale numero 1 “Bibbiena”, una speciale-spettacolo disegnata all’interno del centro della cittadina di Bibbiena, daranno il via ad una gara che si attende decisamente d’effetto. Sempre venerdì sera, al termine della speciale spettacolo, e prima dell’ingresso in Parco Chiuso, avrà luogo l’immancabile la “passerella” con presentazione di tutti gli equipaggi sul palco in viale Garibaldi a Bibbiena. Sabato 18 luglio, a partire dalle ore 10,31 nuova partenza del rally da Bibbiena, per affrontare le otto prove speciali della giornata, con nell’ordine “Dama”, “Caiano”, “Barbiano”, poi “Crocina e Dama, seguite da “Caiano” e “Barbiano”, per concludere con i 36 km. della prova di “Talla”, in notturna.

L’arrivo finale sarà a Bibbiena, in viale Garibaldi, a partire dalle ore 22.48, dopo avere disputato ben 141 km. di prove speciali.

(MGT Comunicazione, comunicato stampa 12 luglio 2015)


Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Info Provincia di Lucca

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Spiaggia della Lecciona (Viareggio)