Cascate e piscine naturali in provincia di Lucca

CASCATE E PISCINE NATURALI IN PROVINCIA DI LUCCA

La provincia di Lucca è ricca di spazi naturali, boschi, laghi, corsi d’acqua e spiagge. Nel suo territorio possiamo trovare alcune attrazioni naturalistiche legate al tema dell’acqua per cui stiliamo un breve elenco:
Orrido di Botri. E’ una spettacolare gola calcarea alle pendici dei monti Rondinaio e Tre Potenze con ripide pareti scavate in profondità dalle fredde acque dei torrenti Mariana e Ribellino, che si congiungono poi formando il Rio Pelago. Nel periodo estivo, quando la portata delle acque è minore e la temperatura un po’ più mite, è possibile risalirne il tratto finale, da Ponte a Gaio fino alla Piscina. Al suo interno la vegetazione è distribuita secondo una stratificazione verticale, con i livelli più umidi e freddi alla base dove predominano i muschi e le felci, sostituiti mano a mano che si sale verso l’alto dai livelli più temperati, dove si incontrano piante di aquilegia e silene in mezzo ad estese faggete. Le impervie pareti dell’Orrido arrivano in alcuni punti fino a 200 m. di altezza, e da sempre costituiscono un sito di nidificazione ideale per l’Aquila Reale. Le visite sono esclusivamente guidate da giugno a settembre con un’attrezzatura consona.
Torrente Lima. Il fiume nasce nella valle del Sestaione e nel suo corso riceve acqua nivale, sorgiva e pluviale, da un complesso reticolo di affluenti. Famoso per la sua acqua cristallina, in alcuni punti è rinomato a livello internazionale per le immersioni subacquee, in altre per il rafting e sup, oppure in alcune sue pozze per la balneazione.

Le piscine e cascate di Malbacco. Si trovano a ridosso delle Alpi Apuane, nelle vicinanze di Seravezza, e sono un posto unico e spettacolare che vale la pena raggiungere per trascorrere una giornata all’aperto in mezzo alla natura. Il torrente Serra scende dalle montagne e forma varie cascate e cascatelle che si gettano in ampie pozze circondate dalla foresta, rendendo il luogo davvero magico. La più famosa è il Pozzo della Madonna, sovrastato da una stupenda cascata di dieci metri, che forma uno scivolo naturale. L’ingresso è libero dal sentiero che le indica. Cascate di Candalla.

La valle del torrente Lombricese sulle Alpi Apuane vicino a Camaiore fornisce un percorso spettacolare nella natura. Lungo il sentiero attrezzato possiamo fermarci a godere delle numerose cascate e pozze balneabili, dei resti degli antichi mulini e opifici. Meta consigliata per godersi il fresco durante l’estate e la tranquillità dell’entroterra versiliese.


ToscanaGo non è un'agenzia di viaggi o un tour operator: non ci occupiamo di prenotazioni alberghiere nè vendiamo o rivendiamo pacchetti turistici o altro.
ToscanaGo è un blog personale, non periodico, nel quale raccontiamo la Toscana in base alla nostra personale esperienza.

Chi siamo | Copyright | Informativa Privacy | Note legali | La tua pubblicità su ToscanaGo | ToscanaPedia 
Copyright ©ToscanaGo 2012-2020 - Tutti i diritti riservati - E' vietata qualsiasi riproduzione di fotografie e testi - Partita Iva 01809400474

Realizzazione Portale Turistico e di Informazione