Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Rally Ciocchetto 2013

Gara di forte richiamo sino dalla sua prima edizione, nonché precursore, la passata edizione, dell’attuale formula “Rally Day” anche per il duemilatredici l’evento si propone come l’ideale chiusura di stagione. Il format di gara prevede lo svolgimento dell’intero evento in 48 ore, il 21 e 22 dicembre. La soddisfazione della conferma nel Tricolore Rally del “Ciocco”, la cui 37^ edizione sarà nuovamente la gara di apertura del Campionato 2014 .

Scopri il calendario 2014 dei rally in Toscana.

Il Ciocco (Lucca) - Si torna a parlare del Rally Il Ciocchetto. Il periodo è quello giusto per richiamare e rilanciare l’argomento, quello che delinea la ventiduesima edizione di una delle gare che hanno fatto la storia delle corse su strada italiane. Il 21 e 22 dicembre tornerà una delle gare di rally più apprezzate in assoluto da piloti, addetti ai lavori ed appassionati, un vero e proprio “must”, che dal 1992 ad oggi ha tracciato a tinte forti un nuovo modo di concepire le corse su strada sfruttandone il mix avvincente di spettacolo ed agonismo che solo i rallies sanno offrire.

UN RALLY CHE HA FATTO STORIA - Anche di storia, si parla, come detto in apertura. Di saper avere visione del futuro. Perché dall’idea partorita nei primi anni novanta dall’indimenticato “Icio” Perissinot e dalla grande passione per il motorsport che al Ciocco non si è mai affievolita, nacque una piccola gara diventata subito grande, pioniera dei rallies intesi come una mix di sport e spettacolo. Sino ad arrivare – lo scorso anno – ad essere precursore del nuovo format dei “Rally Day”, diventati una realtà nazionale da circa due mesi, proposti in ambito Federale per favorire l’attività sportiva a costi contenuti.

QUARANTOTTO ORE “FLAT OUT” Il 22° Rally Il Ciocchetto torna in scena proprio con quel format, ovviamente nella sua classica collocazione temporale, quest’anno più che mai a ridosso al Natale, occasione quindi irrinunciabile per unire due giornate di sport, di divertimento, con gli auguri delle festività. Per chiudere la stagione agonistica in modo esaltante. Gara dunque di nuovo concentrata in 48 ore, con ricognizioni, verifiche e Prove Speciali in due giorni frenetici, che non lasceranno respiro ma che alla fine saranno gratificanti. La due giorni dentro il comprensorio del Ciocco avvierà sabato 21 dicembre alle ore 12,00 con la distribuzione del Road Book e dei ticket per le ricognizioni, seguiti dalle operazioni di verifica amministrativa e tecnica dalle ore 18,00 alle 22,00. La gara avrà luogo l’indomani, domenica 22 dicembre, sulla lunghezza di 12 Prove Speciali, quattro diverse da ripetere due volte, disegnate come consuetudine all’interno del Ciocco. La prima vettura lascerà la pedana di partenza alle ore 08,00 e la bandiera a scacchi sventolerà a partire dalle 17,30. La distanza totale della gara sarà di 63,240 chilometri, a fronte dei 28,740 cronometrati, vale a dire il 45,45%. Saranno ammesse tutte le vetture contemplate dal Regolamento Sportivo Nazionale, dalle Scadute di Omologazione alle dalle GT alle Gruppo N, Gruppo A, Gruppo R, Super 1600, Super 2000, RRC, sino alle WRC (1.6 e 2.0 turbo).

Lo scorso anno la vittoria al 21° Rally Il Ciocchetto andò all’ex Campione Italiano e tre volte Campione Europeo Luca Rossetti, in coppia con Maurigi, su una Skoda Fabia S2000.

IL “CIOCCO” NUMERO 37 APRIRA’ IL TRICOLORE 2014 - Nei giorni scorsi la Federazione ha diffuso le validità dei rallies titolati per il 2014 e O.S.E. ha avuta la conferma che il 37° Rally del Ciocco e Valle del Serchio, anche per la prossima stagione sarà l’evento di apertura della stagione del Campionato Italiano di Rally. Per questo, pur lavorando già al Rally Il Ciocchetto, si sono già gettate le basi affinché la corsa tricolore dell’anno prossimo possa vere la cornice di avvio che merita.

(MGT Comunicazione, comunicato stampa 13 novembre 2013)


Un video dell'edizione 2012:

ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Info Provincia di Lucca

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Spiaggia della Lecciona (Viareggio)