Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Galligani: il Re del cappuccino

Nella piccola cittadina di Monsummano terme, nel cuore della Toscana, si trova il regno delle colazioni: Umberto, barman di lunga esperienza, porta avanti la "sua" ricetta segreta per il cappuccino speciale. Guarda il fotoreportage.

Valdinievolino doc (è nato ad Uzzano) Umberto Galligani ha imparato il mestiere a Milano, dove da giovane ha lavorato come barista per 11 anni, partito nel 1948 all'età di soli 18 anni e tornato poi in Toscana dove è diventato il Re del Cappuccino: così è conosciuto in zona Umberto il cui bar si trova sull'angolo tra via Paradiso e via Garibaldi, chiamata dai locali via del ciuco.

E' stato nominato Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica e nel suo piccolo regno magico si fermano tutti come recita la poesia incorniciata all'entrata: "Politici, atleti, artisti, musici da tutto il mondo, qui per gustare i suoi capolavori: l’hanno fatto incoronare Re". Soprattutto atleti, moltissimi ciclisti, persino campioni internazionali: dal Re si sono fermati tutti, da Pantani a Cipollini, da Pozzato a Cavendish a Ullrich. Il gotha del ciclismo nazionale e mondiale si è fermato e continua a fermarsi dal Re per assaporare il "suo" cappuccino.

Ma cos'ha di così speciale questo cappuccino? La ricetta è semplice ma complessa al tempo stesso: vengono usati ingredienti di prima qualità seguendo una preparazione messa a punto da Umberto nel corso degli anni e che permette al cappuccino di avere, più che una schiuma, una vera e propria crema. L'unico modo per capire che si tratta di un cappuccino diverso dagli altri è quello di provarlo, non esiste un altro modo! Per il caffè è la stessa cosa: Umberto spiega che per far un buon caffè servono necessariamente 4 M ossia una mano esperta, la macinatura giusta, la miscela perfetta ed una buona macchina.

(ToscanaGo, 25 aprile 2013. Guarda il fotoreportage)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Umberto Galligani, il re del cappuccino:

ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Web Soft