Contenuto Principale

Fagioli di Sorana Igp

Certificato come prodotto ad indicazione geografica protetta dall'Unione Europea, è un legume dalle eccezionali proprietà organolettiche e qualitative coltivato sulle colline della Svizzera Pesciatina vicino Pescia.

Il fagiolo di Sorana è un prelibato prodotto della terra (appartenente alla specie botanica Phaseolus vulgaris L) che ha ricevuto dall'Unione Europea il riconoscimento di marchio Igp (indicazione geografica protetta) la cui produzione annuale, limitata e portata avanti da circa 15 aziende locali, è di circa 60 quintali.

La coltivazione di questo fagiolo così particolare, per proprità qualitative e caratteristiche organolettiche forse il migliore, avviene in piccoli appezzamenti di terra sabbiosa povera di calcio detti ghiareti, lungo la riva del fiume Pescia nell'area che attraversa la cosiddetta Svizzera Pesciatina (Pistoia).

Caratteristiche del Fagiolo di Sorana Igp (tratte da www.fagiolodisorana.org)

Bianco:

  • tegumento impercettibile al palato
  • colore bianco latte, con leggere venature perlacee che dopo la cottura assumono il caratteristico colore rosato
  • forma irregolare e schiacciata (viene soprannominato per questo motivo "piattellino") con dimensioni molto inferiori rispetto al fagiolo cannellino
  • alta digeribilità
  • sapore delicato

Rosso:

  • tegumento inconsistente
  • colore rosso vinato con striature più scure
  • forma allungata quasi cilindrica
  • alta digeribilità
  • sapore più rustico e intenso

Ogni anno a Sorana viene organizzata una tradizionale festa dedicata al fagiolo locale che si svolge in paese alla fine del mese di agosto.

(ToscanaGo, 30 dicembre 2014)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Info Comune di Pistoia

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU