Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Artimino

Incantevole borgo medioevale che sorge sulle colline di Carmignano (Prato) tra la villa medicea La Ferdinanda, più nota come villa dei cento camini, e la storica Pieve di Santa Maria e di San Leonardo.

Simbolo delle lotte tra pistoiesi e fiorentini che più volte se ne sono contesi la "proprietà" conquistandolo e riconquistandolo, Artimino, frazione di Carmignano (Prato), è un incantevole borgo medioevale (guarda il fotoreportage) situato sulle colline del Montalbano. Il nome deriva dall'etrusco Artemium, il tempio di Artemide: nei dintorni troviamo infatti numerose testimonianze archeologiche di un antico insediamento urbano etrusco. Parte dei resti sono oggi conservati al Museo Archeologico di Artimino mentre presso Villa La Ferdinanda, una delle più importanti ville medicee, a qualche centinaio di metri, si trovava la zona sacra: accanto alla ex Paggeria della villa è possibile vedere i basamenti di alcuni edifici di culto ed un antico pozzo etrusco. La zona fa parte del più vasto Parco Archeologico di Carmignano che comprende il tumulo di Montefortini ed altri tumuli gentilizi della necropoli monumentale di Comeana, la necropoli di Prato Rosello ad Artimino ed i resti del suo abitato, la tomba dei Boschetti ed i resti dell’insediamento di Pietramarina.

Fuori dalle mura del borgo, che è oggi stato in gran parte restaurato e trasformato in un bellissimo resort con piscina e 59 appartamenti, troviamo la storica Pieve di Santa Maria e di San Leonardo, una chiesa di architettura romanica dell'XI secolo a tre navate, costruita in arenaria locale di color ocra e giunti di malta.

Dalla torre dell'orologio del borgo di Artimino parte un viale alberato in discesa lungo poche centinaia di metri che termina davanti al complesso mediceo di villa La Ferdinanda composto dalla residenza principale, chiamata anche villa dei cento camini per la particolare serie di comignoli di varia forma che svettano sul suo compesso, la ex Paggeria della villa, oggi trasformato in hotel, e l'edificio al suo fianco nel quale è stato ricavato il ristorante Biagio Pignatta.

A pochi chilometri da Artimino sorge l’abbazia di San Martino in Campo, anch'essa come la Pieve di San Leonardo legata alla Diocesi di Pistoia, dove è possibile sposarsi e persino far pernottare i propri ospiti.

(ToscanaGo, 15 luglio 2013)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Info Provincia di Prato

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU