Contenuto Principale

Gran Fondo Strade Bianche Trek: ciclismo da gustare

Bicicletta e territorio, sport e tradizioni enogastronomiche. Tutto questo è la Gran Fondo Strade Bianche Trek, l’unica agonistica ufficiale, organizzata da ASD Ciclosport Poggibonsi guidata da Leonardo Salvi e Fabio Porciatti, con la supervisione della Società Sportiva Dilettantistica RCS Active Team a r.l. e la collaborazione del Comune di Siena.

L'evento sportivo, prima prova del Tuscany Bike Challenge evento targato Active Bike, si colloca all’interno della grande rassegna Sport Siena Week-End e si articolerà su due percorsi: uno medio di 105 km e uno lungo di circa 135 km.

Sul percorso medio saranno presenti circa 23 km di strade bianche divise in 6 settori, mentre sul lungo saranno circa 29 i km di sterrato divisi in 7 settori con fondo ben tenuto e ben battuto con tratti di difficoltà a “5 stelle”.

Accanto all’evento sportivo, però, ci saranno anche le relative “tappe” enogastronomiche nate dalla sinergia con Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe che fanno dei prodotti tipici del territorio la loro caratteristica distintiva, ma anche Associazione Italiana Sommelier Toscana (AIS) che organizzerà in collaborazione con la ASD Ciclosport Poggibonsi e il Comune di Siena il primo Siena Wine Festival 2015 di scena i prossimi 7 e 8 marzo.

Per il suo vernissage l’AIS Toscana ha scelto una location così unica come il territorio che ci ospita, ovvero il Cortile del Podestà di Palazzo Pubblico in Piazza del Campo. Il cuore dell’evento sarà rappresentato dalla presenza delle migliori aziende produttrici della Provincia di Siena: 40 produttori, 40 storie da degustare e raccontare.

PROGRAMMA SIENA WINE FESTIVAL

Date: sabato 7 e domenica 8 marzo 2015
Orari: dalle ore 10 alle ore 19 Ingresso: a pagamento (15 € visitatori, 10 € soci AIS)
Info su: www.aistoscana.it/siena-wine-festival-7-e-8-marzo-2015.

(Active Bike, comunicato stampa 25 febbraio 2015)


Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Info Terre di Siena

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Fondazione Musei Senesi: il Chianti