Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Mulino Bianco: l'agriturismo degli spot

La struttura che appare in televisione esiste davvero, è in Toscana ed è possibile sia pernottarvi sia partecipare alle iniziative della Barilla.

Il Mulino Bianco, marchio storico di molti biscotti e merendine prodotti dalla Barilla (per esempio i galetti e le macine oppure il tegolino), esiste davvero: si trova in Toscana, vicino a Chiusdino (Siena), è perfettamente funzionante e viene spesso usato come set cinematografico per girare gli spot pubblicitari.

Costruito nei primi anni del 1200 dai Monaci dell'Abbazia di Serena (che lo usavano non solo per molinare il grano ma anche per la cosiddetta sodatura dei panni per la vendita ai mercati), la struttura è stata oggi convertita in un agriturismo, Il Mulino delle Pile, che prende il nome dai recipienti di pietra denominati appunto Pile nei quali la ruota idraulica azionava il meccanismo delle gualchiere che battevano sulle stoffe immerse in una specifica soluzione usata per infeltrirle.

In realtà la Barilla ha cominciato ad usare Il Mulino delle Pile per i suoi spot pubblicitari nel 1990, molti anni dopo la nascita vera e propria del marchio Mulino Bianco, avvenuta nel 1977: l'idea venne nel 1989 ad Armando Testa, fondatore di una delle principali agenzie pubblicitarie italiane, ed è per questo che il Il Mulino delle Pile è ormai da tutti conosciuto come il vero Mulino Bianco!

La struttura è comunque molto bella anche se non è bianca come negli spot ma in pietra: è dotata di una piscina per l'estate ed è disponibile per organizzare anche banchetti matrimoniali. La stessa Barilla continua ad usare Il Mulino delle Pile come veicolo pubblicitario attraverso l'organizzazione di iniziative e laboratori didattici dedicati principalmente ai bambini con il progetto Nel Mulino che vorrei: giornate di incontro tra l'azienda e il consumatore direttamente nel mulino della pubblicità.

A due passi dal mulino è anche possibile ed interessante visitare l'Abbazia di San Galgano con la Cappella di Montesiepi all'interno della quale è conservata la vera spada nella roccia, conficcata nella pietra da San Galgano nel 1880.

(ToscanaGo, 27 gennaio 2013. Vedi anche la scheda Mangiare e dormire a Siena e dintorni)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Come arrivare al Mulino Bianco da Siena:


Visualizzazione ingrandita della mappa

Alcuni video dei laboratori organizzati da Barilla:

ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nei video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Web Soft