Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

San Galgano: la vera spada nella roccia

In Toscana esiste davvero ed è custodita a Montesiepi (Siena), conficcata nella pietra da San Galgano nel 1180.

La spada nella roccia è uno degli elementi principali attorno al quale ruota la leggenda di Re Artù in Gran Bretagna: secondo il racconto solo il vero erede di re Uther Pendragon potrà succedergli al trono e per identificarlo con assoluta certezza egli dovrà essere in grado di estrarre dalla pietra nella quale è stata conficcata la magica spada Excalibur. Ora, gli inglesi hanno la leggenda: tanto fumo e niente arrosto.

In Toscana esiste però una vera spada nella roccia ed è quella custodita nella cappella di San Galgano a Montesiepi (Siena). La spada fu conficcata nella roccia in segno di rinuncia alla vita mondana il 25 dicembre 1180 da San Galgano (Galgàno Guidotti da Chiusdino) che ne lasciò fuori solo l'elsa e una piccola porzione di lama in modo che essa formasse visivamente una croce: un nome che ricorda molto quello di uno dei cavalieri della tavola rotonda citato nelle leggende di Re Artù con il nome di Sir Gawain detto Galvano.

Oggi è possibile visitare il bellissimo sito che si trova a Chiusdino (Siena) e che è composto dalla Rotonda di Montesiepi (ossia la cappella a forma cilindrica all'interno della quale si trova la teca in plexigas che protegge la spada nella roccia) e dall'Abbazia di San Galgano, il monastero cistercense a tre navate privo sia del pavimento che del tetto, elemento questo che la rende davvero scenografia perchè spesso è possibile dal suo interno ammirare il cielo azzurro tagliato a metà dalle scie bianche degli aerei che sorvolano l'area. Si tratta di un sito dalla bellezza talmente cinematografica da aver ispirato numerosi registi: qui hanno girato ad esempio Andrej Tarkovskij nel 1983 (Nostalghia) ed Anthony Minghella nel 1996 (Il paziente inglese).

A due passi dall'Abbazia è anche possibile ed interessante visitare Il Mulino delle Pile, l'agriturismo nel quale vengono girati gli spot del Mulino Bianco, perfettamente funzionante ed in grado di ospitarvi.

(ToscanaGo, 27 gennaio 2013. Vedi anche la scheda Mangiare e dormire a Siena e dintorni)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Come arrivare all'abbazia di San Galgano da Siena:


Visualizzazione ingrandita della mappa

Video sul complesso di San Galgano:

ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nei video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Web Soft