Rally Città di Siena 2014

L'attesa per le strade della città sta salendo alle stelle: nonostante i senesi "vivano" quasi esclusivamente per il Palio di Siena, questo inatteso evento motoristico, bizzarro per una località a forte vocazione artistica e culturale come Siena, si sta rivelando davvero effervescente.

I piloti si dicono entusiasti di poter correre tra le mura e i vicoletti di una città in cui da secoli si respira la storia, nelle cui contrade vive una tradizione tutta toscana che non ha eguali in tutto il mondo, e il pubblico non vede l'ora di veder sfrecciare lungo le strade i bolidi con il "ruggito" dei motori e i loro mille colori sfavillanti.

Due i tratti cronometrati da ripetere ciascuno per tre volte, per un totale di sei impegni competitivi:

  • il primo da via Fusari, via Fontebranda, svolta secca a destra in via Santa Caterina, poi via dei Termini fino a piazza Giacomo Matteotti, su per via la Lizzia, via Camollia e poi tutta via Vittorio Emanuele II e via Camillo Benso conte di Cavour per uscire dalla città da via Fiorentina e raggiungere Monteriggioni passando per località Uopini, Corpo Santo e Badesse
  • il secondo con partenza da Monteriggioni, passaggio per Tognazza, entrata da Porta San Marco, via San Marco, via delle Cerchia, via Sant'Agata, via Giovanni Dupré e arrivo in piazza del Campo con percorrenza dell'intero tracciato del Palio di Siena in senso orario, per l'occasione ricoperto nuovamente di tufo per evitare che gli pneumatici delle auto possano rovinare la storica pavimentazione.

Il percorso di gara misura 44,300 chilometri dei quali ben 37,100 cronometrati.

Molto impegnativo si è rivelato il lavoro di allestimento del percorso da parte dello staff organizzativo, complicato da ritrosie dei capi contrada e da veti incrociati della Provincia, della Regione e del Ministero a causa di un tracciato effettivamente a ridosso di opere d'arte inestimabili ma alla fine è prevalso il buon senso: con le dovute cautele ed un notevole impiego di barriere protettive ad ogni angolo della città, il primo rally città di Siena vedrà finalmente la luce.

L'evento entrerà nel vivo dal 18 aprile al 9 maggio con la fase delle iscrizioni: già ben 44 equipaggi hanno dato il loro assenso alla partecipazione e l'entusiasmo per prender parte a quello che sarà un evento motoristico unico nel suo genere stacrescendo di ora in ora. Sabato 10 maggio avranno luogo le ricognizioni (9:30-15:30) e le verifiche tecniche e amministrative (ore 17.00-21.30). Domenica 11 maggio il programma proseguirà con un secondo turno di verifiche al mattino (8:00-9:30) e lo shakedown (8:00-10:00). I duelli sulla strada inizieranno alle 11:01 per terminare alle 18:31 dopo sei Prove Speciali.

Direzione gara e Sala stampa saranno ubicate presso il Palazzo Comunale di Siena nella prestigiosa sala del Mappamondo mentre ladiacente sala dedei Nove accoglierà la Segreteria. La premiazione di gara è prevista direttamente al centro di piazza del Campo con aperitivo finale presso la Loggia del palazzo comunale con la meravigliosa vista su piazza del Mercato e sulla parte sud della città di Siena.

(ToscanaGo, 1° aprile 2014)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Comunicazione del 19 giugno 2014: ovviamente si tratta del nostro pesce d'aprile 2014.



ToscanaGo non è un'agenzia di viaggi o un tour operator: non ci occupiamo di prenotazioni alberghiere nè vendiamo o rivendiamo pacchetti turistici o altro.
ToscanaGo è un blog personale, non periodico, nel quale raccontiamo la Toscana in base alla nostra personale esperienza.

Chi siamo | Copyright | Informativa Privacy | Note legali | La tua pubblicità su ToscanaGo | ToscanaPedia 
Copyright ©ToscanaGo 2012-2020 - Tutti i diritti riservati - E' vietata qualsiasi riproduzione di fotografie e testi - Partita Iva 01809400474

Realizzazione Portale Turistico e di Informazione